La Riserva Ovarica e la fertilità

Si parla di riserva ovarica quando si parla di fertilità, di gravidanza, di fecondazione assistita.

La riserva ovarica è come un tesoretto, una dote costituita dal patrimonio di follicoli di ogni donna, già alla nascita. Questo patrimonio diminuisce con l’età e ad ogni ciclo ovarico, senza possibilità di rigenerarsi. Il patrimonio della riserva ovarica, proprio come un tesoretto di risparmio, si consuma via via con gli anni, per ogni donna, in maniera differente.

A partire dai 35 anni la quantità e la qualità (cosa più importante) de gli ovuli,diminuisce sensibilmente.

E’ possibile fare un conto di questo patrimonio, ovvero capire quanto ci rimane da spendere, se vogliamo un figlio, se lo vogliamo programmare, se dobbiamo andare ad una fecondazione medicalmete assistita, sapere la riserva ovarica di una donna lo si fa attraverso tre esami laboratoristici.

1) Un banale prelievo di sangue, serve per misurare il valore dell’ormone AMH prodotto dai follicoli. I VALORI dell’ORMONE AMH stabiliscono se la riserva ovarica è buona (quando valori oscillano tra 0.2 e 7.0 ng/ml)

2). Sempre ricavato da un prelievo di sangue, il dosaggio degli ormoni FSH, LH ed Estradiolo effettuato tra il primo e il quarto giorno del ciclo metruale.  I valori di questi ormoni ci indicano segnali di diminuzione o meno della nostra riserva ovarica.

3) Un’ecografia all’inizio del ciclo ovarico ci permetterà di contare il numero dei follicoli prodotti, molti follicoli, sono sinonimo di una buona riserva ovarica

Che fare allora per accantonare questa ricchezza? Come preservarla se non siamo pronti a una gravidanza e siamo vicini all’età in cui la nostra riserva si sta assottigliando?

Oltre l’orologio biologico, se una donna ha in progetto di diventare madre o diventarlo nuovamente, in futuro, può chiedere, di vitrificare i suoi ovociti. La vitrificazione è un processo che mantiene gli ovuli al riparo del deterioramento del tempo. Permette in sostanza di  progettare una maternità nei tempi che la donna desidera.

Mammalilli

Tecniche di Fecondazione